Pietro Paolo RUBENS

e la nascita del Barocco

PALAZZO REALE   _  Piano Nobile   _ piazza Duomo  1 _ MILANO

Mezzi d trasporto _ MM1 _ MM3 fermata Duomo  

26 Ottobre 2016_ 26 Febbraio 2017

 Pieter Paul Rubens è  un grande maestro degno  di  una grande esposizione, quella  che la città di Milano gli dedica.. Formatosi nelle Fiandre é considerato in Italia uno dei grandi maestri dell'arte europea e spesso proprio per la sua cultura viene  catalogato molto frettolosamente come " Fiammingo ". Di fatto l'Italia fu tappa fondamentale per il pittore che vi soggiornò molti anni, passando per Genova; Venezia e Roma , ma anche l'Italia deve molto a Rubens. Nelle sue opere si evidenziano già quei segnali precoci dell'arte che verrà chiamata Barocco.  

Le sezioni della mostra permettono di ricostruire il fascino che esercitò sulla sua arte l'arte antica e la statuaria classica  e nel contempo l'attrazione verso i grandi pittori Italiani come Tintoretto e Correggio e verso le tavolozze luminose e brillanti di area veneta.

La mostra si apre con una sezione tutta dedicata alla sua esuberante personalità: Fu non solo artista dotato, ma nel contempo fine intellettuale che ben seppe rapportarsi con la cultura e i potenti della sua epoca. Seppe anche ben coniugare l'attività artistica con una vena impreditoriale che portò le sue opere  ad essere ricerate e apprezzate nei diversi paesi europei.

Una delle sezioni ha un titolo curioso " La furia del pennello " che riprende le parole dei suoi biografi che così sottolineavano la personale maniera tecnica utilizzata nelle opere, specchio del suo carattere di uomo aperto e magnanimo  e di artista impetuoso .

C'è davvero tutto per essere sedotti e affascinati non solo per la sua arte ma anche dalla sua storia personale avventurosa e curiosa che precorre i suoi tempi