Simbolismo Mostra in apertura

Suntuoso, magmatico  e contraddittorio  Non bastano le  parole per descrivereil lungo e a tratti nquietante percorso della mostra,inaugurata da pochi giorni a Palazzo Reale a Milano.  Davvero complesso si presenta il mondo immaginario che ncontraimo nelle sale ,che sono tante 24 per ospitare ben 150 opere alcune delle quali considerate non solo capolavori ,ma anche  identitarie del movimento artistico. Se non si può parlare di uno stile ciò che accomuna le ricerche degli artisti è quel senso di inquietudine e superamento della realtà positiva e scientifica  a favore della riflessione sull'animo umano. Se talvolta le immagini sembrano gurdare al passato,nel recuperare i miti e nel ritorno dell'ossessione della forma, le opere sono impregnate di sensibilità moderna per la loro capacità di dare voce a temi universali e al mistero del vivere umano.